top of page

Decreto Ristori: nuovo contributo fondo perduto

Recentemente è stato pubblicato sulla G.U. 28.10.2020, n. 269 (Edizione straordinaria) il DL n. 137/2020, c.d. “Decreto Ristori”, contenente “ulteriori misure urgenti in materia di tutela della salute, sostegno ai lavoratori e alle imprese, giustizia e sicurezza, connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19”.

Una delle misure adottate di maggiore rilievo è rappresentata dal riconoscimento di un nuovo contributo a fondo perduto a favore dei soggetti esercenti specifiche attività rientranti nei settori economici che sono stati oggetto delle limitazioni previste dal nuovo DPCM emanato per il contenimento dell’emergenza COVID-19.

SOGGETTI BENEFICIARI

Il contributo spetta ai soggetti che alla data del 25.10.2020:

· HANNO PARTITA IVA ATTIVA

· SVOLGONO COME ATTIVITA’ PREVALENTE UNA DI QUELLE DI SEGUITO RIPORTATE

È demandata al MISE la possibilità di individuare ULTERIORI CODICI ATTIVITÀ relativi a settori economici aventi diritto al contributo, purché “siano stati direttamente pregiudicati dalle misure restrittive” introdotte dal citato DPCM.

Nel Decreto non vi è alcun riferimento alle tempistiche per l’individuazione di codici attività aggiuntivi.

MODALITA’ DI RICONOSCIMENTO DEL CONTRIBUTO

Il contributo è riconosciuto AUTOMATICAMENTE da parte dell’Agenzia delle Entrate per i soggetti che hanno già beneficiato del contributo a fondo perduto previsto dal DL n. 34/2020 c.d. “Decreto Rilancio”.

Pertanto, per tutti coloro che lo hanno già ricevuto lo scorso giugno, non sarà necessario inoltrare ulteriori richieste.

È previsto l’accredito diretto sul c/c bancario già in precedenza comunicato: si prega di verificare l’accredito.

I soggetti che non erano in possesso dei requisiti per poter accedere al contributo stabilito dal precedente DL n. 34/2020 (calo del fatturato mesi aprile 2019/2020) NON possono richiedere il nuovo fondo perduto.


CONTRIBUTO SPETTANTE

La percentuale di ristoro è differenziata in base al settore economico di appartenenza, e viene applicata all’importo del contributo a fondo perduto già percepito sulla base del DL n. 34/2020 c.d. “Decreto Rilancio”:


PERCENTUALE 400%:

93.29.10

Discoteche, sale da ballo night-club e simili


PERCENTUALE 200%:

49.39.01

Gestioni di funicolari, ski-lift e seggiovie se non facenti parte dei sistemi di transito urbano o sub-urbano

200%

56.10.11

Ristorazione con somministrazione

56.10.12

Attività di ristorazione connesse alle aziende agricole

56.10.42

Ristorazione ambulante

56.10.50

Ristorazione su treni e navi

56.21.00

Catering per eventi, banqueting

59.13.00

Attività di distribuzione cinematografica, di video e di programmi televisivi

59.14.00

Attività di proiezione cinematografica

200%

74.90.94

Agenzie ed agenti o procuratori per lo spettacolo e lo sport

77.39.94

Noleggio di strutture ed attrezzature per manifestazioni e spettacoli: impianti luce ed audio senza operatore, palchi, stand ed addobbi luminosi

79.90.11

Servizi di biglietteria per eventi teatrali, sportivi ed altri eventi ricreativi e d'intrattenimento

79.90.19

Altri servizi di prenotazione e altre attività di assistenza turistica non svolte dalle agenzie di viaggio nca

79.90.20

Attività delle guide e degli accompagnatori turistici

82.30.00

Organizzazione di convegni e fiere

85.52.09

Altra formazione culturale

90.01.01

Attività nel campo della recitazione

90.01.09

Altre rappresentazioni artistiche

90.02.01

Noleggio con operatore di strutture ed attrezzature per manifestazioni e spettacoli

90.02.09

Altre attività di supporto alle rappresentazioni artistiche

90.03.09

Altre creazioni artistiche e letterarie

90.04.00

Gestione di teatri, sale da concerto e altre strutture artistiche

92.00.09

Altre attività connesse con le lotterie e le scommesse (comprende le sale bingo)

93.11.10

Gestione di stadi

93.11.20

Gestione di piscine

93.11.30